IM: Yahoo! e Microsoft si alleano

L’annuncio rappresenta una vera e propria rivoluzione nelle strategie dei big di Internet. Si tratta infatti della prima partnership di interoperabilità siglata da due dei maggiori provider di servizi IM, un’alleanza capace di raccogliere una community online di oltre 275 milioni di utenti. Mentre gli utenti di Yahoo! Messenger ed MSN Messenger gioiscono per le possibilità offerte dall’accordo, sempre dall’altra parte dell’oceano c’è però chi storce il naso di fronte all’inatteso "matrimonio". Si tratta di Google, il colosso dei motori di ricerca che ha da poco lanciato il suo instant messaging, quel Talk ancora fermo alla fase "beta" (test). Per la società di Brin e Page, l’accordo tra Microsoft e Yahoo! rappresenta infatti un duro colpo per il proprio servizio di’instant messaging, ora costretto a rincorrere un nuovo gigante della messaggistica immediata. Mentre in quel di Mountain View già si cercano le adeguate contromosse, magari sfruttando i numerosi servizi a disposizione, Yahoo! e Microsoft scandiscono i tempi per il passaggio all’interoperabilità tra le piattaforme. Secondo le due società, l’interconnettività a livello mondiale tra MSN Messenger e Yahoo! Messenger dovrebbe infatti arrivare nel secondo trimestre 2006. Terry Semel, CEO di Yahoo! Inc, ha dichiarato: "Si tratta di un vero punto di svolta per l’intero settore IM e riteniamo che il nostro accordo con Microsoft aiuterà a inaugurare una nuova era nella comunicazione IM". Dello stesso parere anche Steve Ballmer, CEO di Microsoft: “Microsoft e Yahoo! sono impazienti di colmare il gap che separa le rispettive comunità online creando metodi più semplici e ricchi affinché i nostri consumatori possano entrare in contatto tra loro". Nessun commento invece da Google, costretto al ruolo marginale di "osservatore interessato"… almeno per il momento.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > IM: Yahoo! e Microsoft si alleano