In libreria. L’Italia s’è Vespa

Novello Virgilio, in questo viaggio nel tempo, sarà il Senatore
Giulio
Andreotti, testimone anagraficamente privilegiato di quasi un secolo di vita italiana. Il progetto è ambizioso e non esente da rischi: raccontare la storia con stile da cronista.
Roba da
Montanelli! C’è da prevedere che l’uscita del libro scatenerà un “vespaio di polemiche” già solo per l’ardito accostamento dei personaggi citati nel titolo. inoltre, le vicende descritte, ne siamo certi, con la solita dovizia di retroscena, sono ancora troppo fresche per essere metabolizzate in modo indolore dalla politica. Dal golpe “Borghese” a Tangentopoli, da Valpreda a Calabresi, c’è il rischio di riaprire ferite mai del tutto guarite. Secondo le indiscrezioni non mancheranno episodi e testimonianze inedite e il libro sarà corredato da un ricco apparato cronologico sui risultati di tutte le consultazioni elettorali del periodo preso in esame. Dopo aver sapientemente affrontato presente e passato, chissà che il grande comunicatore non ci riservi per il futuro un libro di profezie in stile Nostradamus? Restiamo in attesa.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > In libreria. L’Italia s’è Vespa