In mostra le fotografie di Wim Wenders

La mostra "Wim Wenders – Immagini dal pianeta terra" nasce dall’abitudine del regista di portare con sé la macchina fotografica panoramica durante i suoi lunghi viaggi. Un viaggio iniziato nel 1983 per "Paris, Texas" e continuato attraverso la preparazione di molti altri film (da "Fino alla fine del mondo" a "Buena Vista Social Club"). Il risultato si traduce in paesaggi sconfinati che si stendono di fronte a chi guarda le foto, caratterizzati da vasti orizzonti che dividono il mondo nei suoi elementi primordiali, l’acqua, la terra e l’aria. Dai i deserti e le montagne con il loro vuoto e la loro maestà, alle facciate delle case, sino vere e proprie istantanee della realtà di Berlino, L’Avana o Gerusalemme.Scatti spesso realizzati da una prospettiva frontale, neutra, puramente descrittiva, senza angoli, appaiono in tutto il loro fascino nel percorso espositivo, realizzato su due piani, che conduce lo spettatore in un viaggio sul pianeta Terra, catturato da un "fotografo di paesaggi": "i paesaggi – racconta Wenders – hanno storie da raccontare e sono molto di più che semplici luoghi. In un film i luoghi devono necessariamente giocare un ruolo secondario rispetto alla storia e ai personaggi. Nelle fotografie posso dar loro il ruolo centrale".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > In mostra le fotografie di Wim Wenders