In ufficio è Internet il re dei media

Lo studio, che ha confrontato i dati con quelli ottenuti nel 2004, ha confermato che Internet resta il media più in voga sul posto di lavoro, affermandosi quindi come il canale privilegiato per gli investitori pubblicitari che cercano un target con un’educazione elevata e di grandi consumatori. Ciò che emerge rispetto al 2004 è che Internet sta velocemente guadagnando posizioni sulla televisione, ottenendo un secondo picco di audience durante le ore serali. Ai navigatori europei piacciono soprattutto i siti di news ed informazione (82%), che costituiscono il motivo principale per cui chi è al lavoro si connette ad Internet.Tra gli altri dati emersi dallo studio, segnaliamo che il 73% di coloro che hanno risposto navigano online quotidianamente (78% in France and 80% in the UK) e che l’accesso in rete è ben distribuito su tutta la giornata, con un netto e generalizzato incremento di utenti online rispetto al 2004. Le pubblicità in Internet sono poi considerate dagli utenti più innovative e ricche di informazioni utili, oltre che più credibili quando compaiono su siti di cui ormai si fidano.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > In ufficio è Internet il re dei media