Include, per cooperare contro il digital divide

Troppi, infatti, gli utenti che ancora subiscono un’ingiusta discriminazione tecnologica, abitando, loro malgrado, in zone non ancora coperte da connessioni a banda larga. La cooperativa Include, fondata lo scorso 24 marzo alla presenza di alcuni soci fondatori, in rappresentanza dei Sindaci, dei Comuni, di Anti Digital Divide, delle comunità montane, dei provider e della società civile, funzionerà come un gruppo d’acquisto per quanto riguarda la banda larga e i servizi informatici a valore aggiunto. Provvederà, inoltre, a gestire il roaming sulle reti dei provider aderenti e potrà partecipare alle gare e ai bandi che le regioni e le province stanno emanando per ridurre il divario digitale. Nel direttivo è stato designato quale presidente Maurizio Gotta, per Anti Digital Divide e quale vicepresidente Alessandro Pianta, della società Wave-Tech, in rappresentanza dei provider. "La cooperativa non sarà un cerchio chiuso – precisa Anti Digital Divide -, nel prossimo futuro potranno aggiungersi partecipazioni di altri rappresentanti eticamente compatibili con lo scopo della stessa, per garantire ancora più potere mediatico e fisico, capillarità territoriale e nuove energie per portare avanti progetti innovativi, mirati ad annullare le discriminazioni che stringono in una morsa il futuro degli italiani". Infatti, maggiore sarà il numero dei soci e più sarà facile coprire nuove zone con la banda larga. Dal 25 marzo 2006 è possibile sottoscrivere le pre-adesioni per diventare soci della cooperativa, come descritto nel sito dedicato al progetto Include. Essere soci significherà, quindi, aumentare la possibilità che la propria zona venga coperta dalla banda larga, nonché ricevere eventuali utili sulle quote sottoscritte.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Include, per cooperare contro il digital divide