Intel e Nokia insieme per il mobile computing

L’alleanza a lungo termine tra le due aziende leader rappresenta una grande novità nel settore del mobile computing e altrettanto forte è l’attesa per ciò che ne potrebbe nascere. Nokia e Intel collaboreranno inoltre in diversi progetti open source che riguardano Linux in mobilità (Moblin e Maemo), mentre Intel potrà avvalersi della licenza del modem IP Nokia HSPA/3G per i propri prodotti.Anand Chandrasekher, di Intel Corporation, ha dichiarato: "Questa collaborazione unisce e focalizza alcune delle menti più brillanti al mondo nel campo del mobile computing e delle comunicazioni e produrrà tecnologie e standard aperti che la storia recente ha dimostrato rappresentare la via più rapida per l’innovazione. Con la convergenza di Internet e mobilità come unica barriera, posso solo immaginare l’innovazione che può nascere dalla nostra collaborazione con Nokia. Le possibilità sono infinite". Sulla stessa linea è anche Kai Oistamo di Nokia, secondo il quale l’accordo produrrà innovazioni in molti settori delle tecnologie mobili.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Intel e Nokia insieme per il mobile computing