Io canto: Laura Pausini da record

"Io Canto", lo ricordiamo, è già valso a Laura Pausini sette dischi di platino in Italia e la nomination ai Premios Lo Nuestro, in programma il prossimo 22 febbraio a Miami, come "Artista pop femminile dell’anno". In caso di vittoria, per la Pausini si tratterebbe di un bis, dopo il successo della scorsa edizione nella stessa categoria.Il momento d’oro dell’artista romagnola non accenna dunque ad placarsi. Dall’ottobre del 2004, quando è uscito in tutto il mondo l’album "Resta in ascolto", sono stati mesi di grandissimi successi per Laura Pausini soprattutto sul piano internazionale. Il suo tour mondiale ha totalizzato 60 date tra Europa, Stati Uniti e America Latina raccogliendo un totale di oltre mezzo milione di spettatori. E’ stata poi la volta del Live 8 al Circo Massimo nel luglio 2005. Nell’autunno dello stesso anno ha interpretato il singolo di lancio mondiale dell’album postumo di Ray Charles affiancando la sua voce a quella del grande maestro del soul nel brano "Surrender to love", un progetto che l’ha coinvolta insieme ad artisti del calibro di Diana Ross, George Michael e Mary J Blige. Sempre in autunno è uscito il Cd/Dvd "Live in Paris ‘05" con lo storico doppio concerto tenutosi a Le Zenith di Parigi. Poco dopo è stata la volta del duetto col crooner canadese Michael Bublé con cui ha interpretato un’indimenticabile versione di "You’ll never find another love like mine". Sul finire del 2005 sono arrivati i Grammy Latini nella categoria "Migliore Album Pop Femminile" per "Escucha" la versione spagnola di "Resta in ascolto".Il 2006 si apre con il trionfo ai Grammy di Los Angeles che consegnano la Pausini alla storia della musica. E’ infatti la prima artista italiana a vincere un Grammy dopo Modugno nel 1958. Questi premi le valgono i pubblici complimenti del Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi che poco dopo le conferisce insieme ad altri colleghi anche il titolo di "commendatore". Dopo il trionfo ai Premi "De La Gente", "Lo Nuestro" e ai "Billboard Latin Music Awards", nella categoria "Best Latin Pop Airplay Song of the Year" per "Viveme", nelle oltre 20 date della sua tournée estiva, al fianco di due artisti come Marc Anthony e Marco Antonio Solis, Laura ha raccolto il grande entusiasmo dei fan nord americani: la sola performance al Madison Square Garden è stata seguita da oltre 20mila persone.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Io canto: Laura Pausini da record