ISS: mozzarelle di bufala non sono cancerogene

La sostanza agisce, infatti, solo sulla specie bovina, cui i bufali possono essere assimilati. Come spiega Agostino Macrì, direttore del Dipartimento di Sanità Alimentare e Animale dell’ISS, una volta somministrato all’animale per via parenterale (iniezione intramuscolo o sottocutanea), l’ormone "si diffonde nell’organismo e si degrada in numerosi metaboliti (frammenti della molecola originale) nei vari tessuti animali perdendo le sue proprietà". Ciò significa che l’eventuale assunzione di questi tessuti per via alimentare da parte dell’uomo "è priva di rischi tumorali". Stesso discorso, e a maggior ragione, vale per i prodotti lattiero caseari.Ricordiamo che l’ormone della crescita GH (ormone somatotropo), il cui utilizzo illegale in alcuni siti in provincia di Caserta è stato scoperto nell’indagine dei Nas di Napoli, è un ormone naturale non autorizzato dall’Unione Europea.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > ISS: mozzarelle di bufala non sono cancerogene