Italia-Serbia: arrestato Ivan, il capo ultras

Il calcio passa così in secondo piano di fronte alle violenze messe in atto prima della partita, durante i pochi minuti di gioco e dopo la sospensione dell’incontro da parte dell’arbitro scozzese Craig Thomson. Gli scontri tra i serbi e la polizia italiana sono, infatti, durati fino alle 4:30 del mattino, con un bollettino finale che parla di 17 fermati, 35 denunciati e 138 identificati dalle telecamere dello stadio.Tra gli arrestati figura anche Ivan, l’ultras con il passamontagna che ha "guidato" la violenta protesta dei serbi. L’uomo è stato scovato dalle forze dell’ordine nonostante avesse trovato rifugio nel vano motore di un autobus!

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Italia-Serbia: arrestato Ivan, il capo ultras