Jennifer Lopez contro l’ex marito: no al libro

Per evitare di mettere in mostra fatti privati della propria vita e per non sborsare la cifra richiesta dall’ex marito, J. Lo si sarebbe già rivolta ad un tribunale di Los Angeles. Come accennato in precedenza, l’azione legale della Lopez si basa su un accordo stipulato dalla coppia lo scorso anno, quando Noa aveva intentato una causa contro la cantante stessa. In quel caso, Ojani Noa riteneva di essere stato licenziato senza una giusta causa del ristorante di proprietà della Lopez a Pasadena, del quale Noa era il direttore. Sempre nell’ambito di quella causa, l’ex marito avrebbe sottoscritto un accordo per non rivelare dettagli "scomodi" sulla vita privata della star. Ora, nel caso arrivasse il libro annunciato, i temi trattati potrebbero risultare in contrasto proprio con il documento sottoscritto nell’ottobre del 2005. Per quel che riguarda il libro sotto accusa, già lo scorso gennaio il New York Post rivelava che il manoscritto era di ben 12 capitoli e, per titolo, aveva: "La verità sconosciuta: un appassionato ritratto di un serial thriller". Nelle pagine, Noa avrebbe parlato del rapporto tra Marc Anthony (attuale marito della Lopez) e J.Lo stessa, mentre il cantante era ancora sposato con la modella Dayanara Torres. Sposati per soli 10 mesi, Ojani Noa e Jennifer Lopez stanno dando vita ad un dopo-matrimonio davvero infuocato…

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Jennifer Lopez contro l’ex marito: no al libro