KasperskyLab: i falsi antivirus

I falsi antivirus fingono di rilevare programmi maligni sul computer dell’utente e ne propongono la rimozione a pagamento. E’ persino scontato dire che, tale somma, finirà nelle tasche di un cybercriminale. Le possibilità di essere colpiti da questo tipo di malware sono cresciute drasticamente negli ultimi anni.L’articolo analizza le modalità con cui i falsi antivirus infettano i computer, le tecniche utilizzate per nascondere la propria presenza ed evitare la rimozione, presenta alcune statistiche sulla loro diffusione e fornisce consigli su come prevenire questo tipo di infezione."La crescente popolarità di questi falsi antivirus fra i cybercriminali, induce a pensare che siano piuttosto redditizi" commenta l’autore. "Spaventare gli utenti con finti virus è una tecnica che aumenta le probabilità di successo di questi strumenti. Ancora un volta, suggeriamo l’installazione di un antivirus affidabile e preferibilmente conosciuto sul mercato. E’ l’unico modo per avere una reale protezione dalle minacce della Rete e non comporta altre inutili spese". La versione completa dell’articolo.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > KasperskyLab: i falsi antivirus