Kia ED, pronta a conquistare l’Europa

Altrettanto interessante appare la dotazione tecnologica e il livello di sicurezza, sia attiva che passiva. Al momento del lancio, la nuova Kia ED verrà proposta in quattro motorizzazioni differenti, tre a benzina, 1.4, 1.6, e 2.0 litri CVVT, e uno alimentato a gasolio, 1.6 litri VTG. Come rivelato da Jean-Charles Lievens, vice preseidente di Kia Motors Europe, la sigla ED identifica proprio il Design Europeo che ha caratterizzato lo sviluppo della vettura, che tra l’altro è costruita interamente in Slovakia. Per quanto riguarda l’impatto estetico, l’ultima nata della Casa Coreana impressiona positivamente per la solidità delle forme, alleggerite da linee decise ma ben armonizzate con il corpo della vettura. Particolarmente aggressivo appare il frontale, caratterizzato da gruppi ottici trasparenti allungati, da un’ampia calandra e dai fendinebbia integrati nella parte bassa del paraurti. Il modello anticipa inoltre quello che sarà il nuovo family feeling Kia, sempre più orientato ai gusti degli automobilisti europei. Un obiettivo, quello di affermarsi sempre più nei mercati occidentali, confermato anche dal recente accordo con la FIFA per una lunga sponsorizzazione che sarà attiva dal 2007 a 2014. La nuova compatta 5 porte farà il suo debutto ufficiale in Francia, in occasione del Salone mondiale dell’automobile di Parigi, in programma dal 28 settembre prossimo. Nel corso della presentazione verrà anche abbandonata la sigla ED in favore del nome ufficiale con il quale verrà commercializzata.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Kia ED, pronta a conquistare l’Europa