L’ Europa fa 28 con la Croazia

01-paesi membri.eps

A partire dal 1 Luglio l’ Unione Europea ha allargato i propri confini ad Est, con l’ingresso della Croazia quale seconda Nazione balcanica ad essere ammessa assieme alla Slovenia . La capitale Zagabria ha accolto le élite politiche d’Europa per celebrare l’ evento storico e ascoltare le parole del presidente croato Josipovic : “L’ Europa unita fu creata come un progetto di pace, contro le guerre, e oggi essa è simbolo di pace e di solidarietà, e la Croazia desidera fermamente che il progetto europeo non si fermi ai suoi confini”.

Ma è proprio l’attuale situazione socio-economica Europea a raffreddare gli entusiasmi e a far pensare all’ennesima fusione a freddo che viene compiuta più per logiche di sopravvivenza che di interesse per i popoli. Ci si domanda cioè se l’Europa non abbia già troppi problemi da risolvere e non abbia appena acquisito un ulteriore partner  dirompente, visti gli scarsi livelli dei fondamentali economici croati ed i problemi nazionalistici legati alla Serbia.

Una disoccupazione del 20% con punte del 50% per i giovani, allineano la Croazia ad alcuni Paesi africani ed il deficit/Pil (4,6%) è fuori dai parametri UE di austerità (vincolo del 3%), con un Pil più basso del 40% rispetto alla media Euro. Paradossalmente si rischia di accogliere  la Croazia e doverla  subito sanzionare con una costosa procedura di infrazione per deficit eccessivo.

Una nazione di 4 milioni, dove poco meno della metà crede all’ UE, viene così a cedere sovranità politica e monetaria, uscendo dalla zona di libero scambio dei paesi balcanici (Cefta) e forzando una privatizzazione dei cantieri navali per rispettare la normativa europea, a danno dell’occupazione.

Il tentativo, ascoltando il presidente Barroso, è quello di utilizzare la Croazia per modellare i Balcani secondo principi più Europei, ma il problema vero è che ci vorrebbe una Europa più unita  prima di proseguire l’allargamento e  rischiare l’implosione.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > L’ Europa fa 28 con la Croazia