La cartella clinica ora è multimediale

"My Heart", questo il nome del progetto, cerca di ridurre la distanza culturale tra paziente e medico, offrendo al paziente affetto da cardiopatia ischemica uno strumento semplice per capire la propria malattia ed essere consapevole del processo di cura. Realizzato da Giuseppe Andrea L’Abbate, dell’Istituto di Fisiologia Clinica (IFC) del CNR di Pisa, lo strumento multimediale offre grandi potenzialità in termini di comunicazione perché consente di utilizzare suoni, commenti vocali, filmati, immagini e animazioni 2D e 3D in modo interattivo. Il sistema dei collegamenti, i cosiddetti links, tipico dei sistemi web e multimedia, rende esplicite le relazioni tra i vari argomenti e consente un accesso personalizzato ai contenuti, accessibili anche via web e su supporti digitali.L’Abbate ha dichiarato: "Il nostro obiettivo è fornire un supporto in termini di comunicazione e tecnologia per ridurre la distanza linguistica e culturale fra gli attori del sistema salute. Iniziative di questo tipo sono necessarie per affermare la centralità del paziente, il quale è spesso tenuto a firmare il cosiddetto consenso informato pur non avendo raggiunto la necessaria consapevolezza della propria malattia e delle strategie di cura. Il progetto si divide in cinque capitoli: innanzi tutto le informazioni di base sulla cardiopatia ischemica, di cui la più nota espressione è l’infarto; viene poi riportata la situazione cardiologica del paziente accompagnata da un modello grafico che la rende esplicita, possiamo dire una specie di ‘ritratto del cuore del paziente’; gli altri tre capitoli contengono gli esami strumentali attraverso i quali è stata raggiunta la diagnosi, le strategie di cura ovvero la terapia, ed infine un’agenda dei controlli cardiologici successivi al ricovero".Il progetto "My Heart" è stato presentato a Bologna, nell’ambito della EXPO Sanità 2006.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > La cartella clinica ora è multimediale