La Finlandia teme il virus Bofra in IE

Questa vulnerabilità, non ancora coperta da patch di Microsoft, permetterebbe al virus Bofra di installare software sui pc degli utenti, con la semplice apertura di un sito Internet contenente un codice maligno. Il Bofra, appartenente alla categoria degli Worm, è stato giudicato dagli esperti delle case antivirus ad “altissima pericolosità”. Una catalogazione dovuta alla facilità di diffusione, basta l’apertura di un sito Web o un link ad un codice maligno, e alle possibili conseguenze dell’infezione. I software antivirus permettono una parziale difesa contro il Bofra, ma per avere una risoluzione definitiva del problema bisognerà comunque attendere la patch di Microsoft, forse contenuta nel prossimo bollettino di aggiornamento, previsto per la metà di dicembre. Intanto il Ministero per le Comunicazioni finlandese invita i propri utenti Internet ad orientarsi verso browser alternativi, per scongiurare “gravi problemi di sicurezza” causati dal problema dell’IFRAME di Microsoft Internet Explorer.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > La Finlandia teme il virus Bofra in IE