La moda biologica a Sana 2005

Protagoniste della rassegna saranno le lane pregiate, il cashmere e l’alpaca, cotone e lino grezzi, canapa e seta, tinti con erbe, fiori e ingredienti naturali, che per l’occasione si sposano con bottoni di madreperla e legno, rispettando l’ambiente e accarezzando la pelle. Nati dall’unione tra creatività e tessuti biologici, faranno bella mostra di sè collezioni e accessori per uomo, donna e bambino, dalla jeanseria in cotone alle magliette di jersey di canapa, fino alla biancheria per la casa e all’intimo più sexy. Al centro dell’area espositiva ci sarà "L’Isola del Colore", realizzata in collaborazione con l’Associazione Tintura Naturale Maria Elda Salice, che ospiterà il Laboratorio del Colore Naturale, con dimostrazioni dal vivo dei processi di estrazione del colore e di tintura del tessuto, e l’istallazione temporanea "Piante e colori. Scopri la tua affinità alle piante coloranti", per conoscere il mondo del colore naturale e le sue molteplici virtù. Un percorso multisensoriale a contatto con piante coloranti e vele tinte con le loro essenze, per giocare con la cromoterapia e scoprire…di che colore siamo. La moda biologica è solo uno degli argomenti che verranno trattati dall’8 all’11 settembre 2005, in occasione di Sana, il Salone Internazionale del Naturale di Bologna.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > La moda biologica a Sana 2005