La Musa ispira il design italiano

“Ospiti, non passeggeri”, la campagna
pubblicitaria per il lancio della Musa
riassume la filosofia costruttiva di quest’auto. Un progetto che sfugge alle
rigide classificazioni di categoria, si presenta come una compatta pur offrendo
notevoli sensazioni di agio e ariosità. Come per la fortunatissima Ypsilon,
la Lancia Musa offre confort e contenuti da auto di categoria superiore,
accogliendo i suoi ospiti con buongusto, calore e generosità. Il design è
ricercato, moderno e ben proporzionato, lo stile è quello inconfondibile delle
Lancia di nuova generazione.Ma è negli allestimenti interni che la Musa sa
stupire, non mancano dettagli ricercati, materiali di qualità e confort
superiore. Le forme sono eleganti ed armoniose, tutti gli elementi ben
integrati, i colori caldi combinati con gusto. Particolari come la calandra e i
cerchi bicolore, gli interni in pelle e microfibra o il tetto trasparente “GranLuce”
esaltano l’esclusività di quest’auto. A rendere particolarmente piacevole la
vivibilità interna si aggiungono il climatizzatore bi-zona e il Sound System
Bose® (tipici elementi Lancia), mentre la guida rialzata, l"ergonomia dei
comandi e la modularità dei sedili (possono assumere fino a 32 posizioni)
permettono una guida sicura e rilassante.Le dimensioni esterne si
sposano perfettamente sia all’utilizzo urbano che per viaggiare: lunga poco meno
di quattro metri, larga 1,70 e alta 1,66 metri, la vettura si pone come nuovo
punto di riferimento in questa particolare fascia di vetture compatte,
affiancando la “sorella” Fiat
Idea. I motori, tecnologicamente avanzati, offrono ottime prestazioni e
consumi limitati. Lancia Musa verrà offerta in due motorizzazioni
diesel, entrambe dotate del sistema di iniezione  multijet, la 1.9 da 100
CV, la 1.3 da 70 CV, perfetta per la guida in città, ottima  in
abbinamento con il cambio automatico Dolce Far Niente. Per chi percorre pochi
chilometri viene invece proposto un motore benzina 1.4 Fire da 95 CV. La
dotazione di serie è come al solito molto interessante ed ampia (l’allestimento
Platino comprende tetto “GranLuce”, interni in pelle, radio-CD e
cerchi in lega) e notevoli sono le possibilità di personalizzazione dell
propria Lancia Musa.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > La Musa ispira il design italiano