La ricerca Google adotta la musica

Questo nuovo servizio è simile ai collegamenti che già appaiono in alto ai risultati della ricerca di Google per film e meteo. La nascita della funzione di ricerca musicale deriva dall’analisi delle richieste degli utenti Google. Proprio per l’enorme numero di ricerche collegate alla musica, a Mountain View si infatti sentita l’esigenza di sviluppare una funzionalità dedicata, con tanto di un’interfaccia utente appositamente studiata. Per quel che riguarda il funzionamento, quando un utente inserisce il nome dell’artista famoso all’interno del search box di Google, appaiono alcune informazioni riguardanti quel determinato musicista, inclusi nome, albums e l’immagine (se disponibile), così come un link agli altri risultati (in alto). Quando un utente entra nella pagina dei risultati musicali, appariranno le varie informazioni collegate all’artista ed i link a siti e negozi che vendono musica online. Tra le informazioni della pagina dedicata, ci sono anche link a notizie, fotografie, copertine, forum di discussione e, più in generale, a tutte le risorse collegate alla ricerca. Il nuovo servizio verrà sviluppato ed arricchito nel corso dei prossimi mesi, ma non prevede la vendita diretta da parte di Google. Come già avviene per molte delle funzionalità di ricerca, infatti, gli introiti del servizio dovrebbero provenire da alcuni annunci di natura commerciale.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > La ricerca Google adotta la musica