La Scatola rosa che dà sicurezza alle donne gratuitamente in diverse città italiane

Scatola_Rosa_Jugo.it

In Italia il 33% delle donne ha subito nel corso della propria vita almeno un’aggressione. Molestie, stupri  e femminicidi avvengono giornalmente in tutto il territorio del nostro Paese, senza distinzioni geografiche o di ceto sociale. Come se non bastasse,  le persone di sesso femminile vanno soggette agli incidenti stradali più frequentemente degli uomini: in Italia due donne al giorno restano vittime della strada.

Il Ministero delle Pari opportunità, in collaborazione con la Fondazione ANIA per la sicurezza stradale, ha approntato un sistema di sicurezza a distanza da applicare agli autoveicoli delle donne con l’intento di salvare molte vite. È sufficiente installare un piccolo dispositivo di allarme elettronico detto Scatola rosa (o Pink box) in un punto nascosto dell’auto, azionabile per mezzo di un comodo pulsante posto nell’abitacolo o per mezzo di un telecomando con raggio di azione di qualche metro. Il collegamento via GPS con le Forze dell’ordine 24 ore su 24, attivo tutti i giorni dell’anno, consente di contattare immediatamente la donna che ha effettuato la chiamata e se necessario di intervenire prontamente sul posto.

La scatola rosa viene consegnata gratuitamente in uso per 3 anni alle donne che ne fanno richiesta collegandosi sul sito del Comune di residenza o sul sito della Fondazione ANIA, nel quale  viene messo anche in palio alle più fortunate un corso di guida sicura sulla pista di Misano Adriatico. Le donne che fanno richiesta di questo utile dispositivo di sicurezza devono essere patentate e titolari di un autoveicolo con assicurazione  in regola.

Il progetto Scatola rosa è stato avviato già da tempo a Milano, Roma e Napoli e da un mese è attivo anche a Torino; funziona egregiamente nella  prevenzione  sia riguardo agli incidenti stradali sia riguardo ai fenomeni di violenza ed aggressione ai danni delle donne, inoltre scoraggia i furti delle autovetture che grazie al dispositivo GPS installato possono essere ritrovate facilmente.

Chi non riuscisse a farsi installare il dispositivo gratuitamente può richiederlo a pagamento presso qualunque elettrauto.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > La Scatola rosa che dà sicurezza alle donne gratuitamente in diverse città italiane