La top ten dei testi più brutti di sempre

In un recente sondaggio promosso dall’emittente radiofonica britannica BBC 6 Music, si è così andati a caccia dei peggiori "versi" musicali di tutti i tempi. Capita così che anche gli Oasis, gli stessi dell’ammonimento "Please don’t put your life in the hands, Of a Rock n Roll band, Who’ll throw it all away" (Don’t Look Back In Anger), si ritrovino al settimo posto della classifica di BBC 6 Music con "Slowly walking down the hall, Faster than a cannonball, Where were you when we were getting high?" (Champagne Supernova). Ma la vincitrice del sondaggio per il testo peggiore mai inserito in un brano è la pur bravissima Des’ree con l’altrettanto celebre "Life", in cui canta "I don’t want to see a ghost, It’s the sight that I fear most, I’d rather have a piece of toast, Watch the evening news".Il secondo gradino del podio spetta invece a Snap con "Rhythm Is A Dancer" e al "macabro" estratto "I’m as serious as cancer, When I say Rhythm is a Dancer", mentre i Razorlight di "Somewhere Else" non brillano certo in immaginazione quando dicono "And I met a girl, she asked me my name, I told her what it was". A pagare il prezzo di rime impossibili da incollare "per forza", ci sono anche altri grandi nomi. Dagli ABC di "That Was Then But This Is Now" (quarti), agli U2 di "Elevation" (quinti), passando per i Toto con "Africa" (sesti), i Duran Duran con "Is There Something I Should Know?" (ottavi), Human League con "The Lebanon" (noni) e Black Sabbath con "War Pigs". Per i numerosi fan degli U2 che si sentiranno indignati per la menzione, precisiamo che il quinto posto arriva proprio per il ritornello di Elevation: "I’ve got no self control, Been living like a mole now, Going down, excavation, High and high in the sky, You make me feel like I can fly, So high, Elevation"!

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > La top ten dei testi più brutti di sempre