Laboratori aperti per la Festa del Pane

I fornai italiani apriranno infatti le porte dei loro laboratori per far assaggiare le specialità che giornalmente producono. Anche quest’anno, inoltre, l’iniziativa vuole consolidare il rapporto tra fornai e consumatori per promuovere il pane come base di una sana alimentazione mediterranea e per rimarcare il valore del pane quale simbolo di concreta solidarietà.Dal 25 al 28 maggio, numerose saranno le iniziative all’aperto, nelle piazze più belle del nostro Paese, dove tutti i cittadini potranno apprezzare e gustare le migliori specialità che i fornai italiani producono ogni giorno all’insegna della freschezza e delle genuinità. Organizzata dalla Federazione Italiana Panificatori (FIPPA), La Festa Nazionale del Pane si svolge con il patrocinio del Senato della Repubblica e della Presidenza del Consiglio e quest’anno cercherà di aiutare i progetti della Lega del Filo d’Oro. L’organizzazione benefica avrà infatti la possibilità di promuovere l’attenzione verso i sordociechi e far conoscere meglio i suoi scopi e le sue attività proprio attraverso la manifestazione della FIPPA. Una collaborazione che torna dopo quella del 1992 per “Pane&Vita-Una mano per parlare, per udire, per vedere”. Anche oggi, come allora, lo scopo sarà quello di contribuire alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica verso la disabilità specifica degli utenti che usufruiscono dei preziosi servizi offerti dalla Lega del Filo d’Oro.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Laboratori aperti per la Festa del Pane