L’aeronautica in mostra a Varese

"L’Officina del Volo. Futurismo, Pubblicità e Design 1908 – 1938", in programma al Civico Museo d’Arte Moderna e Contemporanea Castello di Masnago, intende attraversare il tema del volo attraverso un corpus di oltre 150 opere – tra manifesti, dipinti, sculture e oggetti di design – molte delle quali inedite, provenienti dall’archivio newyorkese, oltre che da importanti musei e istituzioni internazionali. Il tema dell’aviazione viene esaminato da più angolazioni, a partire da una settantina di manifesti realizzati dai più rappresentativi artisti del periodo in oggetto, tra cui Mario Sironi, Plinio Codognato, Adolfo Wildt, Aldo Mazza, Umberto di Lazzaro, Alberto Mastroianni, Giuseppe Magagnoli, Mario Gros, Gino Boccasile, Tito Corbella, Tato, Cesare Gobbo, Luigi Martinati, Mario Borgoni, solo per citarne alcuni.Un’esposizione che presenta il meglio della produzione di "manifesti commemorativi", legati a tutti quegli eventi di carattere promozionale che hanno distinto il percorso dell’aviazione italiana: dai primi Circuiti Aerei di Brescia, Milano o Firenze (1908-1911); ai molti Raid Aerei come il Parigi-Roma-Torino del 1911; alle Trasvolate Atlantiche di Cesare Balbo del 1931 e 1933, questi ultimi pezzi inediti; alle numerose Giornate dell’Ala, eventi di richiamo popolare; alle più varie Riunioni Aviatorie, come quelle a Taliedo e a Cinisello Balsamo. Non solo, anche quei manifesti creati per presentare le nascenti compagnie aeree civili come l’Ala Littoria e la LATI (Linee Aeree Transcontinentali Italiane); per annunciare i Concorsi per Piloti finalizzate al reclutamento di giovani nell’aeronautica militare; per pubblicizzare le ditte costruttrici dei primi aerei e delle ditte distributrici di carburante; o per comunicare i Saloni e le Esposizioni Internazionali, che informavano il pubblico sulla produzione.Affiancherà l’appuntamento, "Prova a volare. La simulazione del volo dai primi aeroplani all’esplorazione spaziale", un’iniziativa ideata e curata dal Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni di Trento a Villa Menafoglio Litta Panza. In mostra diverse tipologie di simulatori di volo, dai modelli più antichi e storici a quelli più sofisticati e contemporanei, con possibilità di esperienza diretta e personale e percorsi e laboratori didattici in tema.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > L’aeronautica in mostra a Varese