L’aglio? Un Viagra naturale

Con un picco di vendite dell’aglio che ha superato abbondantemente il +30%, la conduttrice della trasmissione Fiona Bruce sembra infatti aver convinto i propri spettatori che la pianta costituisce la risposta naturale alla più osannata pillola blu. Nella puntata di "The Truth about Food", la Bruce ha citato una ricerca secondo cui ingerire quattro spicchi d’aglio al giorno, per circa tre mesi, può aiutare in alcuni casi di impotenza. In particolare, l’aglio si rivelerebbe particolarmente utile nei casi riguardanti i signori più anziani, con problemi di erezione legati alla quantità di colesterolo nel sangue.Il successo del "trattamento all’aglio", in parte da attribuire alla grande pubblicità dedicata alla trasmissione "The Truth about Food", sembra dunque aver avuto subito effetti impennando… gli ascolti. Sarà invece più difficile scoprire se "la cura" sortirà gli effetti desiderati sotto le lenzuola o se, a causa dell’alito non certo gradevole di lui, le coppie britanniche si ritroveranno ancor più distanti e insoddisfatte!

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > L’aglio? Un Viagra naturale