L’anagrafe canina è online

Agli animali verrà applicato un minuscolo microchip collegato al codice fiscale del proprietario, e il piccolo apparato elettronico non sarà alterabile, nè modificabile, e potrà essere asportato solo dai veterinari attraverso un’operazione chirurgica. Il funzionario dell’ Unità operativa Veterinaria della Regione Lombardia, Laura Gemma Brenzoni, spiega i contorni della nuova iniziativa: "Si offre al cittadino un servizio a forte carattere innovativo, efficace nella lotta contro il fenomeno del randagismo e dell’abbandono, attraverso i più evoluti strumenti tecnologici. Offrendo, al tempo stesso, un servizio a beneficio di tutti i cittadini, in quanto previene possibili danni causati dai cani abbandonati". Il nuovo sistema nasce infatti, dalla necessità di risalire al padrone dell’animale, quando sino ad ora, la semplice medaglietta e il tatuaggio non si sono dimostrati sistemi efficaci, poiché di facile asportazione dal corpo degli animali. L’accesso al portale sarà consentito ad Asl, veterinari, istituzioni e canili, attraverso una password di autenticazione, in modo tale da permettere la ricerca degli animali su tutto il territorio nazionale. Il Tele Nordest, è questo il nome del progetto, è già stato sottoscritto da alcune Regioni e Province, tra le quali figurano la Lombardia (con 90.000 cani, 2.000 gatti e 300 furetti registrati), la Campania (con 18.000 cani registrati) e le Province di Trento e Padova. In questo modo Terete Net, gestore del sistema, si candida al ruolo di Portale di riferimento per l’ Anagrafe Canina Nazionale.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > L’anagrafe canina è online