L’automedicazione piace agli italiani

Secondo un’indagine Eurisko, infatti, utilizzano cure "fai da te" ben il 74% delle donne e il 61% degli uomini. Percentuali elevate che, sottolinea l’Associazione Nazionale dell’Industria Farmaceutica dell’Automedicazione (Anifa), devono far riflettere sulla necessità di campagne di sensibilizzazione sui vantaggi ma anche sui rischi dell’automedicazione.Sì dunque alle cure "fai da te" attraverso i farmaci da banco, ma è sempre bene chiedere consigli ad un esperto, come il farmacista.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > L’automedicazione piace agli italiani