Lavoro: in ginocchio 9 milioni di Italiani

Susanna_Camusso_jugo.it


Due categorie statistiche in crescita costante dominano la scena nello studio condotto da Ires-Cgil, focalizzato sul tema difficoltà nel lavoro: disoccupati, cassintegrati e scoraggiati formano l’area della ”sofferenza”lavoratori part-time e precari l’area del “disagio occupazionale” e il totale di italiani collocabili in queste categorie è di 8 milioni e 750 mila persone tra i 15 e i 64 anni.
A fronte di un tasso di disoccupazione fermo al già di per sé allarmante 11,5%, questi dati sono in continua crescita: rispetto al 2007 l’area della “sofferenza” è cresciuta del 70,1%, l’area del “disagio” del 28,6%.

Dal punto di vista geografico la disoccupazione colpisce tutta la penisola ma l’aumento più significativo è nel Mezzogiorno: il tasso di disoccupazione è del 18,3% contro il 14,9% di appena un anno prima ed è composto per metà da giovani. Per Nord e Centro la crescita è lieve ma costante: da 6,7% a 8% per il Nord, dal 9,2% al 10,8% per il Centro.

Anche a livello anagrafico i dati non lasciano scampo: la disoccupazione giovanile (15-24 anni) segna un nuovo record passando al 39% dal 32,6% del quarto semestre 2011 e l’innalzamento dell’età pensionabile porta con sé l’aumento delle persone tra i 55 e i 64 anni in cerca di lavoro. In lieve crescita anche la disoccupazione tra gli stranieri.

Per quanto riguarda la popolazione inattiva e non in cerca abbiamo un aumento del 2,1% di italiani che non cercano lavoro perché convinti di non trovarlo e un lieve +1,7% di inattivi poiché studenti. Diminuiscono solamente gli individui inattivi per motivi familiari (-3,2%) e non interessati a cercare un impiego (addirittura -12,1%).

Di fronte a questi inequivocabili sintomi di caduta libera del mercato lavorativo il leader del sindacato Susanna Camusso chiede al ministro del Lavoro Enrico Giovanni di abbandonare la “politica degli annunci” e dare una svolta concreta alla risoluzione dei molti problemi che attanagliano il nostro Paese.

 

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Lavoro: in ginocchio 9 milioni di Italiani