Lavoro: piace l’email sul cellulare

Hanno partecipato all’indagine ben 3000 persone tra imprenditori (5%), professionisti (20%), dipendenti di aziende o enti (40%) e studenti (13%). Dalle risposte sono così emersi trends interessanti fra cui, ad esempio: circa il 55% dei partecipanti gestisce in mobilità dati riservati o comunque sensibili ma meno del 10% utilizza un telefono cellulare dotato di sistemi di sicurezza. Tra i sistemi di sicurezza adottati risulta che il 2,8% adotta Firewall, l’1,5% utilizza Encryption e l’1,2% Intrusion Prevention.Il dato è particolarmente significativo poiché fa ipotizzare un utilizzo da parte delle aziende non ancora completamente consapevole, e quindi controllato attraverso gli applicativi di mobile security, delle sempre più numerose funzionalità dei telefoni cellulari Secondo i realizzatori del sondaggio, è inoltre significativa la penetrazione della mobile email tra il campione di persone che ha partecipato al sondaggio: oltre l’80% utilizza, più o meno frequentemente, la mail sul cellulare. Più in generale, i risultati del sondaggio "Work Mobility" evidenziano quanto la gestione dei dati in mobilità si stia trasformando per un bacino di utenti sempre più ampio in una vera e propria necessità. Parallelamente a questa trasformazione, il controllo e la fruibilità delle informazioni in tempo reale è una delle chiavi di volta per lo sviluppo di società e professionisti che mirano ad incrementare il proprio business.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Lavoro: piace l’email sul cellulare