Lazio salva, accordo raggiunto

E’ un Lotito stanco ma soddisfatto: “Mi sento sollevato”, ha
detto subito dopo il positivo esito della trattativa con l’Agenzia delle Entrate.
Una salvezza che ha il sapore di una vittoria personale. “Abbiamo voltato pagina -
continua il Presidente – sarà un periodo doloroso per la società, ma speriamo di intraprendere un cammino diverso. Risanato il problema fiscale, infatti, adesso ci concentreremo sugli altri debiti”.
Per la Lazio non si tratterebbe esclusivamente di una svolta economico-finanziaria,
ma anche di mentalità. “Adesso con una politica corretta possiamo fare anche un bel
calcio”, promette lo stesso Lotito.  Una battaglia, quella vinta dal Presidente, fatta con la gente laziale sempre al suo fianco. “I tifosi ci hanno dato la forza di combattere, li voglio ringraziare pubblicamente per il loro affetto e la loro
determinazione”. E ora si può cominciare a parlare di futuro: “Già quando mi sono insediato avevo detto che andavano cercate opportunità di soluzioni alternative sui ricavi. Il futuro è nello stadio polivalente che consentirà alla
Lazio di affrancarsi dai bisogni economici e
finanziari. Con la squadra ci eravamo divisi i compiti – conclude Lotito – loro dovevano lottare sul campo e io avrei lottato per la società. Io ho fatto il mio, adesso sta a loro andare avanti in classifica e ottenere il meglio possibile”.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Lazio salva, accordo raggiunto