“Le chiavi di casa” vola per l’Oscar

Questa selezione nazionale, effettuata tra tutti i film usciti nelle sale tra il 1° Ottobre del 2003 e il 27 Settembre 2004, rappresenta solo il primo ostacolo verso la corsa all’Oscar, che sarà consegnato dall’Academy il 27 Febbraio del 2005, a Los Angeles. Per concorrere nella categoria di Miglior Film Straniero, “Le chiavi di casa” dovrà infatti superare la selezione del 25 Gennaio, dove sarà proprio l’Academy a restringere a 5 la rosa dei partecipanti alla finale. Il film di Amelio, che vede come protagonisti Kim Rossi Stewart e Andrea Rossi, tratta una vicenda dal sapore forte e commovente, come il riavvicinamento di un padre che, dopo 15 anni, incontra il figlio disabile. L’incontro avviene durante un viaggio in treno, in direzione Berlino, dove Gianni vede per la prima volta suo figlio Paolo, un quindicenne con gravi problemi e proprio da quel momento scopre un mondo nuovo ed inaspettato. Attraverso viaggi e vicissitudini, Gianni e Paolo fondano un rapporto fatto d’allegria e di contrasti che li porterà ad instaurare un legame profondo e al contempo fragile. La sceneggiatura scritta da Amelio assieme a Sandro Petraglia e Stefano Rulli si dimostra schietta ed estremamente efficace per un film nel quale non mancano immagini forti, ma trattate con estrema sensibilità. Un lavoro sapiente e delicato, che si avvale della maestria di Luca Bigazzi alla fotografia per rendere tutta la forza dell’introspezione dei personaggi. Un film sapientemente diretto da un maestro come Gianni Amelio e che si ispira al romanzo di Giuseppe Pontiggia, al quale l’opera è dedicata, dal titolo “Nati due volte”. Una storia vera che narra del figlio dello scrittore e dalla quale Amelio ha solo voluto prendere spunto, pur dimostrando tutto il tatto necessario. Un film definito dallo stesso Amelio come una scommessa, data la difficoltà nel trattare un argomento tanto delicato, ma che con garbo ed estrema sensibilità, si è dimostrata un successo. Un film degno di rappresentare una nazione come l’Italia, patria di una cultura cinematografica capace di trattare anche i temi più delicati, con estrema delicatezza.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > “Le chiavi di casa” vola per l’Oscar