L’efficacia dello yoga in gravidanza

E proprio per confermare quest’ultima tesi, alcuni ricercatori indiani della Vivekananda Yoga Research Foundation hanno effettuato uno studio per verificare scientificamente l’impatto dello yoga nelle donne in gravidanza e nelle fasi del parto. La ricerca, pubblicata sulle pagine della rivista “Journal of Alternative and Complementary Medicine”, ha rilevato effetti decisamente positivi sia per la qualità della vita delle donne in stato interessante, sia per la salute dei bambini prima e dopo la nascita. L’equipe di studiosi, guidata dal Dr. Shamanthakamani, ha tenuto sotto controllo 335 mamme in dolce attesa, a partire dalla diciottesima settimana di gravidanza. Le donne sono poi state divise in due gruppi omogenei per età, peso e analisi prenatali, uno composto da chi praticava yoga e l’altro utilizzato come gruppo di controllo. Nel primo caso le donne hanno meditato, svolto attività posturali ed eseguito esercizi respiratori e di rilassamento. Il gruppo di controllo, cioè quello che non ha praticato yoga, si è invece limitato a fare una passeggiata di mezz’ora ogni giorno. Al termine dello studio è emerso tra l’altro che lo yoga diminuisce sensibilmente i tempi travaglio e la possibilità di far nascere dei neonati sottopeso. Risultati ottimi, che confermano, ora scientificamente, il valore di questa antica tecnica nel periodo della gravidanza.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > L’efficacia dello yoga in gravidanza