Leonard Kleinrock, un premio alla passione

I presenti nell’aula magna del Politecnico di Torino hanno potuto assistere ad un vero show. Leonard Kleinrock si è infatti esibito in circa un’ora di appassionanti discorsi, un mix di lezione ed entusiasmanti ricordi, regalando ai presenti il racconto di una rivoluzione vissuta da protagonista. Dal lavoro iniziale per la tesi del 1962, fino alle sperimentazioni che portarono alla realizzazione di "Arpanet", prima rete a pacchetto e passo fondamentale nello sviluppo di Internet. La laurea specialistica ad honorem in Ingegneria Telematica, conferitagli dal rettore Francesco Profumo del Politecnico di Torino, rappresenta per Kleinrock l’ennesimo riconoscimento di una carriera di livello assoluto. Inevitabile, durante il discorso di Torino, il riferimento ai lavori nel suo laboratorio di Boelter Hall e a quello che sarebbe poi diventato l’Advanced Research Projects Agency Network (ARPANET), sviluppato per ARPA, l’agenzia del Dipartimento della Difesa americano. A quel tempo ricercatore presso l’Università della California e Los Angeles (UCLA), Leonard Kleinrock ha voluto ricordare un passo storico per Arpanet e, di conseguenza, per Internet. Kleinrock ha infatti mostrato il comunicato stampa rilasciato nel 1969 dalla UCLA, dove si annunciava il primo dialogo tra computers. Un pezzo di carta che, tra gli sguardi attoniti di allora, quasi profeticamante enunciava i cinque punti cardine di Internet: everywhere, anytime, any device, always on, many access. Prima di lasciare gli intervenuti al Politecnico di Torino, per Leonard Kleinrock c’è stato poi il tempo di lanciare una nuova sfida, quella per l’Internet di domani: software capaci di riconoscere gli utenti e di fornire loro ciò di cui hanno bisogno e facilitare l’accesso al Web. Ciò che è importante, secondo Kleinrock, è potersi connettere sempre ed ovunque, magari con cellulari o altri dispositivi mobili, perché il futuro di Internet, così come il passato ed il presente, è everywhere, anytime, any device, always on, many access.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Leonard Kleinrock, un premio alla passione