Letters to Juliet, con Amanda Seyfried

L’idea che alimenta "Letters to Juliet" è una: la semplice percezione dell’amore romantico può spingere una persona a provare la sua vitalità, la sua risonanza e infine il coraggio che ci vuole per non giocare solo sul sicuro, per cambiare la propria vita.Troviamo così Amanda Seyfried (Mamma Mia) nei panni di Sophie Hall, aspirante scrittrice per rotocalchi, che assieme al suo ragazzo Victor (Bernal), vola da New York in Italia per godersi un po’ di tanto desiderato romanticismo.Mentre Victor non c’è a causa di alcuni affari, Sophia si ritrova a Verona nel famoso cortile di Giulietta Capuleti, dalla tragedia di Giulietta e Romeo, dove le visitatrici di tutto il mondo lasciano a Giulietta lettere di amori perduti o amori desiderati.La Seyfried trova una lettera scritta 50 prima a Giulietta da Claire Smith (Redgrave), alla ricerca di un giovane italiano che le faceva la corte quando era una teenager. Sophie decide di rispondere al messaggio lasciato da Claire, rimasto inspiegabilmente inevaso, e rimane molto sorpresa quando la sua lettera ispira questa, adesso nonna, a partire con lei per Verona in cerca del suo antico amore perduto (Nero).Accompagnate da Charlie (Egan), il nipote di Claire, il trio cerca per tutta la Toscana e prende atto che il coraggio che serve a tutti e tre è quello di avere a
che fare con l’amore, e non è cosa semplice…

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Letters to Juliet, con Amanda Seyfried