L’ICANN ‘concede’ i domini .eu

L’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) è l’ ente non
profit responsabile dell’assegnazione de gli indirizzi IP (Internet Protocol) e
della gestione del sistema dei nomi a dominio di primo livello (Top-Level Domain) generico
(gTLD) e del codice internazionale (ccTLD), nonché de i sistemi di root server.
Ora, grazie all’accordo appena raggiunto, l’EURid può riprendere il proprio
lavoro per l’assegnazione e gestione dei nuovi domini. L’intesa tra il consorzio italo-belga-svedese
e l’ICANN, di fatto da il
via libera alla diffusione del suffisso .eu. Ultime tappe del tormentato cammino
del primo tld “Made in Europe” sono adesso l’approvazione da parte del
ministero commercio statunitense e il successivo inserimento del dominio ‘.eu’ nella root di internet,
operazione che dovrà essere compiuta dall’Internet Assigned Numbers Authority (IANA).
Una volta portate a termine tutte le procedure tecniche, comincierà il
cosiddetto Sunrise period (l’alba del nuovo dominio durante la quale le istituzioni pubbliche o private e, tra gli altri, le aziende titolari di marchi registrati potranno beneficiare di una sorta di
pre-registrazione). Concluso questo periodo il suffisso sarà disponibile per tutti i soggetti (aziende e privati) che ne faranno richiesta.
Secondo recenti stime EURid
sarà investito da un milione di richieste di registrazione di domini già nel
primo anno di attività.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > L’ICANN ‘concede’ i domini .eu