Licenza media: debutta la prova nazionale

La novità, introdotta nella circolare n. 32 del 14 marzo 2008 e nella direttiva n. 16 del 25 gennaio 2008, ha la funzione di integrare gli elementi di valutazione di cui già dispongono gli esaminatori, verificando anche i livelli di apprendimento conseguiti dagli studenti in alcune discipline oggetto della stessa prova. La prova nazionale si baserà su procedure standardizzate con impiego di prove strutturate e semistrutturate predisposte appositamente a livello centrale (Invalsi e Ministero) e non dalle specifiche commissioni.Per quanto riguarda i numeri dell’esame di licenzia media per l’anno scolastico 2007/2008, il Ministero ha comunicato che saranno poco meno di 600.000 gli alunni che sosteranno la prova. Di questi, il 95% frequenta la scuola statale. Le ragazze sono il 48 %, ma possono vantare un curriculum scolastico migliore: su 12.000 ripetenti le donne sono 4.000 ed i maschi 8.000. Gli stranieri saranno 40.000, di questi 7.000 albanesi, 6.000 romeni, 6.000 marocchini, 3.000 cinesi, ecc. Infine, ad affrontare l’esame saranno anche 20.000 alunni diversamente abili.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Licenza media: debutta la prova nazionale