Liga: vince il Real, gaffe di Cannavaro

Nella festa per il titolo, che sa di vero e proprio smacco al Barcellona, c’è stato pure il tempo per una gaffe di Fabio Cannavaro. Il capitano della nazionale azzurra, nonché ultimo pallone d’oro, nella foga dei festeggiamenti si è infatti ritrovato a girare per il campo con una bandiera italiana "d’altri tempi", sulla quale campeggiava un fascio littorio. Quando si è accorto del simbolo disegnato, Cannavaro ha prontamente annodato al collo la bandiera, nascondendo ogni riferimento politico. "Io non sono né fascista né di sinistra ha dichiarato il difensore -, voglio sottolinearlo perché qualcuno non interpreti male, specie in un momento così bello. Spero che nessuno si sia offeso".Sempre nell’ultima giornata della Liga è poi arrivato un altro verdetto che fa felice un giocatore italiano che gioca però nel nostro Paese. Si tratta di Francesco Totti che, grazie alla prestazione senza gol di Ruud van Nistelrooy, si porta a casa l’ambita Scarpa d’oro per il miglior realizzatore europeo.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Liga: vince il Real, gaffe di Cannavaro