L’Incen-diario: racconti e foto sulle aree incendiate

Solo nel 2007 sono "andati in fumo", nel nostro paese, oltre 116 mila ettari di boschi, per un totale di circa 100 incendi, dei quali il 27% divampati in aree protette. Per aiutare la macchina operativa di contrasto ai roghi, il Wwf ha stilato l’Incendiometro 2008, un documento dettagliato nel quale sono identificate le 17 aree più vulnerabili agli incendi estivi e di maggiore pregio naturalistico.

Un contributo è ora richiesto anche ai cittadini. Per questo Repubblica.it e il Wwf hanno lanciato una campagna di impegno civile per aiutare le istituzioni a raccogliere le notizie utili a completare la Mappa dell’Italia bruciata e i relativi catasti. Attraverso il sito del quotidiano e quello dell’associazione, gli utenti possono così inviare due tipi di informazioni: l’Incen-diario, ovvero brevi racconti, foto e testimonianze raccolte da abitanti dei luoghi incendiati; l’albo degli "eroi del fuoco", ovvero segnalazioni sulle pratiche più efficaci di prevenzione degli incendi, vissute personalmente dai lettori, dai cittadini e dai volontari.

Il Wwf invierà le informazioni raccolte ai 671 Comuni delle 17 aree della Mappa e al Corpo forestale dello Stato – che il governo ha incaricato di raccogliere i dati sulle aree incendiate – e rappresenteranno un contributo utile alla compilazione del catasto delle aree incendiate, per ogni Comune.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > L’Incen-diario: racconti e foto sulle aree incendiate