L’indagine: il buon sesso è cosa da ricchi

Che siate giovani e in perfetta forma, o un po’ più avanti con gli anni ma ben esperti, poco importa: il buon sesso è cosa da ricchi. Ad affermarlo è una ricerca statunitense, condotta dalla società di consulenza Grove & Associates, che ha preso in considerazione il grado di soddisfazione sessuale in rapporto alla ricchezza.

Ne è emerso che uomini e donne con un bel capitale da parte (oltre 89 milioni di dollari), garantito da uno stipendio milionario, a letto sarebbero molto più soddisfatti. Per gli intervistati il sesso è una vera priorità (76% degli uomini e 81,3% delle donne) e sembrerebbe essere più eccitante e soddisfacente proprio grazie al conto in banca.

Tra i fortunati che hanno partecipato al sondaggio, l’85% degli intervistati è sposato, ma ben il 53% degli uomini e il 73% è caduto nella tentazione di una o più scappatelle. Che siano proprio questi ultimi dati a far un po’ di chiarezza sul perchè, grazie uno stile di vita da milionari, il sesso risulti davvero così eccitante?

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > L’indagine: il buon sesso è cosa da ricchi