L’informatica accantonata dalla Gelmini

Sono state eliminate le ore di compresenza in cui gli alunni delle scuole elementari potevano apprendere nozioni di informatica applicata ad altre materie. Sicuramente – come affermato da più parti – la mossa del Ministro Gelmini pare un passo indietro rispetto la direzione della conoscenza e dell’integrazione all’informatica di cui la stragrande maggioranza dei lavori oggi richiede.Dal canto suo la Gelmini risponde marcando la presenza di apparecchiature tecnologiche che introducono comunque l’alunno all’informatica: le aule saranno infatti attrezzate con lavagne interattive multimediali e i libri di testo sarà possibile scaricarli direttamente da Internet. Si stanno inoltre organizzando competizioni nazionali di informatica che vedono coinvolti giovani dalla V° elementare alla III° media. Domande? Consultate la FAQ del Ministero.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > L’informatica accantonata dalla Gelmini