L’Obesity Day scopre la tradizione

L’obiettivo dell’Associazione
Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica (ADI), che organizza e coordina l’evento, è proprio quello di dimostrare come buona parte dei cibi
tipici della tradizione alimentare italiana non facciano ingrassare. Durante l’Obesity Day verranno quindi proposte una serie di ricette che evidenziano quanto i
piaceri della tavola mediterranea, con i suoi gusti e sapori tipici, possano convivere con le indicazioni ottimali per un’ alimentazione sana ed equilibrata,
capace di mantenere sotto controllo il peso. Come sottolinea una nota dell’ADI, il tema della tradizione potrebbe sembrare anacronistico, ma lo diventa molto meno se ci si ferma riflettere su alcune semplici osservazioni. La prima riguarda alcune conclusioni di una ricerca sulla popolazione italiana presentata
un anno fa da CIRM per FIPE e Confcommercio, nell’ambito di un incontro su: "I consumi alimentari degli italiani tra innovazione e tradizione". Alla domanda se la tradizione culinaria a tavola fosse un valore da riscoprire, ha risposto sì ben il 96% degli intervistati. Per il 73%, i piatti tipici sono
migliori degli altri perché buoni e gustosi, mentre la tipicità, al ristorante, è un elemento importante per circa 8 italiani su 10. In generale, la "cucina
tradizionale" è definita da due caratteristiche principali: le ricette devono essere tipiche di una certa area e regione e le procedure per realizzarle devono rispettare la tradizione. Ecco perché, anche alla luce di questa indagine,
provare a considerare questo aspetto in maniera corretta può aiutare le persone a controllare il peso. La seconda considerazione proposta dall’ADI, analizza
invece l’aspetto delle "trappole", cioè di tutte quelle occasioni in cui le probabilità di incorrere in preparazioni tradizionali è alta. Basti pensare che
in un anno ci sono 52 week-end, in media 15 giorni di ferie, alcuni inviti a pranzi e cene sociali, cerimonie, banchetti e compleanni. Risulta quindi
indispensabile sensibilizzare gli italiani sulla possibilità di far convivere la buona cucina tradizionale con quelle che sono le regole fondamentali per seguire
un corretto regime alimentare. Per maggiori informazioni sull’Obesity Day 2005: www.obesityday.org.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > L’Obesity Day scopre la tradizione