L’occhio di Google Earth guarda al cielo

Per accedere al servizio, l’utente non deve far altro che cliccare su "Switch to Sky" dal menu a tendina "view" di Google Earth, o cliccare il bottone "Sky" della Google Earth toolbar.Per quanto riguarda l’interfaccia e la navigazione, queste sono simili a quelle già utilizzate da Google Earth con comandi quali steering, including dragging, zooming, search, "My Places" e layer selection. Il tutto arricchito da sette sezioni che illustrano vari corpi celesti ed eventi come: Constellations, Backyard Astronomy, Hubble Space Telescope Imagery, Moon, Planets, Users Guide to Galaxies, Life of a Star. Il servizio, presentato in inglese, è disponibile in 13 lingue.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > L’occhio di Google Earth guarda al cielo