Lotta a bulimia e anoressia su Second Life

Per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema e combattere la piaga dei disturbi alimentari, l’Ansisa ha infatti pensato di lanciare un progetto Internet su Second Life, il mondo virtuale che si sta rapidamente diffondendo soprattutto tra i più giovani. Ma non solo, l’iniziativa intende infatti coinvolgere anche blog, community e tutti i siti frequentati dalle più giovani.Questa vuole infatti divenire una risposta concreta alle realtà, affatto isolate, di siti proana (pro-anoressia) e promia (pro-bulimia). Allo stesso modo e con lo stesso linguaggio, l’Ansisa vuole comunicare ai giovani che tali comportamenti sono del tutto scorretti e che possono portare fino alla morte.Nello specifico, per l’apertura di uno sportello informativo su Second Life, l’Ansisa collaborerà con la Società italiana per lo studio dei disturbi del comportamento alimentare (Fisdca).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Lotta a bulimia e anoressia su Second Life