Lotta all’obesità: il biologico va a scuola

Il numero delle mense scolastiche dove vengono serviti prodotti biologici è infatti aumentato di ben 10 volte negli ultimi 10 anni, passando dalle 64 del 1996 alle 647 di gennaio 2006. A riportare questi dati, forniti da Biobank, è stata Coldiretti in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico. Delle 647 mense "bio", ben 459 sono però concentrate al Nord, 135 al Centro e solo 53 al Sud e nelle Isole. Emergono quindi forti differenze sul territorio, ma l’incoraggiamento per il futuro arriva dal fatto che per la prima volta entrano in classifica anche Sicilia (5) e Sardegna (6). Regione virtuosa è invece l’Emilia-Romagna con 133 mense biologiche, seguita da Lombardia (105), Toscana (77), Veneto (71) e Friuli Venezia Giulia (67).Secondo la Coldiretti, questo apprezzabile aumento delle mense "bio" dovrebbe però essere accompagnato anche da una corretta educazione dei giovani al consumo consapevole attraverso i principi della sana alimentazione e della stagionalità dei prodotti "per valorizzare i fondamenti della dieta mediterranea e ricostruire il legame che unisce i prodotti dell’ agricoltura con i cibi consumati ogni giorno". A tal proposito, è nato il progetto "Educazione alla Campagna Amica" che coinvolgerà oltre centomila alunni delle scuole elementari e medie in tutta.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Lotta all’obesità: il biologico va a scuola