Love Parade: il rammarico oltre le polemiche

Forte è il dibattito sulle responsabilità, con accuse che piovono sia sugli organizzatori del festival di Duisburg sia sugli stessi ragazzi che hanno partecipato all’evento, ai quali viene rimproverato un possibile eccesso di alcol e droghe che potrebbe aver peggiorato una situazione già molto delicata.Discorsi che lasciano il tempo che trovano, in quanto ora conta solo il fatto che una festa, che doveva essere del ballo e dell’amore, si è trasformata in una tremenda tragedia. A rimetterci la vita è stata anche una ragazza italiana di 21 anni, una studentessa di moda originaria di Brescia, e altri nostri connazionali sono rimasti feriti. Le indagini sull’accaduto sono destinate a durare a lungo, coinvolgendo organizzatori, polizia e comportamento dei giovani presenti, ma una cosa è già sicura: il "Love Parade", inaugurato nel 1989 a Berlino, chiude definitivamente i battenti dopo 21 anni di storia.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Love Parade: il rammarico oltre le polemiche