Luci e ombre sulle acque del lago di Lugano

"Constatiamo un calo della presenza batterica nelle acque del Ceresio, lago che si era posizionato molto in basso nella classifica della precedente edizione della Goletta dei Laghi e che nella parte varesotta da ormai due anni non è più sottoposto ai campionamenti dell’Asl – afferma Katia Le Donne, portavoce della Goletta dei Laghi. Segnaliamo però l’aggravarsi dell’inquinamento microbiologico a Porto Ceresio e il persistere di criticità sui lidi di Campione d’Italia".

È invece critico il bilancio delle analisi dei tecnici di Legambiente sul lago di Varese, dove risultano fuori dai limiti di legge tutti e tre i campioni analizzati, con valori dei coliformi fecali fino a 25 volte oltre la norma. "Occorre insistere affinché anche il lago di Varese possa raggiungere nei prossimi anni il completo risanamento – dichiara Barbara Meggetto, direttrice Legambiente Lombardia – attuando interventi strutturali sugli scarichi e sugli sfioratori a lago".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Luci e ombre sulle acque del lago di Lugano