Ludmilla Radchenko: Calendario 2008 Fapim

Le scene citate sono state scelte accuratamente per la loro resa fotografica, ma anche per la notorietà al grande pubblico: questi film abbracciano veramente tutto il panorama del cinema erotico contemporaneo, spaziando dai titoli più sofisticati a quelli popolari. Non potevano di certo mancare American Beauty, Lolita, 9 settimane e mezzo con la scena celeberrima dello spogliarello di Kim Basinger dietro la veneziana. Naturalmente Fapim ha guardato anche alla produzione cinematografica italiana di Tinto Brass: suo è il mese di marzo in cui Ludmilla veste i panni di una indimenticabile Stefania Sandrelli in La chiave.

Tra topless e pose sexy, Ludmilla Radchenko regala un anno tutto da sfogliare… anzi, da spogliare.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Ludmilla Radchenko: Calendario 2008 Fapim