L’ultimo inquisitore: Natalie Portman è Ines

La ritroviamo così accanto a Javier Bardem (Il mare dentro) e Stellan Skarsgard (Will Hunting, genio ribelle), protagonista di un film drammatico ambientato in Spagna nel 1792. Attraverso gli occhi del grande pittore spagnolo Francisco Goya (Skarsgard), la pellicola racconta la storia di un gruppo di persone travolte da grandi rivolgimenti politici e cambiamenti storici. L’azione si svolge a partire dagli ultimi anni dell’Inquisizione Spagnola, passando per l’invasione della Spagna da parte delle truppe napoleoniche, per finire con la sconfitta dei Francesi e la restaurazione della monarchia spagnola da parte del potente esercito invasore guidato da Wellington.Con Francisco Goya, l’osannato pittore famoso sia per i suoi dipinti di corte pieni di colori sia per le desolanti rappresentazioni della brutalità della guerra e della vita in Spagna, "L’ultimo inquisitore" ci presenta Fratello Lorenzo (Bardem), un membro enigmatico ed astuto della cerchia più stretta dell’Inquisizione che si lascia coinvolgere dalle sorti della musa adolescente di Goya, Ines (Portman), falsamente accusata di eresia e rinchiusa in prigione. I personaggi e le vicende narrate nel film tratto dal romanzo scritto dallo stesso Forman e da Jean-Claude Carrière sbarcano al cinema venerdì 13 aprile.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > L’ultimo inquisitore: Natalie Portman è Ines