LVC: Eclissi ‘parziale’ di Luna Rossa

E pensare che la regata di ieri, 3 giugno, era iniziata nel migliore dei modi: Spithill era infatti riuscito a tagliare la linea di partenza in piena velocità, con 4 secondi di vantaggio su NZL 92. 12 gradi di salto a destra hanno però spinto avanti i neozelandesi, capaci poi di costringere Luna Rossa a incrociare dietro. NZL 92 ha difeso la destra del campo, incrementando il suo vantaggio e girando la boa del primo lato 40 secondi prima di ITA 92; 1 minuto e 38 secondi il distacco all’arrivo.

"Ogni match è determinato da un’insieme di piccole cose – ha dichiarato lo skipper di Luna Rossa Francesco de Angelis -. Quando saremo di nuovo a terra analizzeremo la regata per tentare di capire che cosa è accaduto. È chiaro che questa è una situazione che non fa contento nessuno, ma i conti si fanno alla fine. Bisogna continuare a lavorare bene".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > LVC: Eclissi ‘parziale’ di Luna Rossa