Macno: A pochi passi da qui

Il quartetto, composto da Mimmiz alla voce, Sandro De Giacobbe alle chitarre, Alessandro Pace al basso e Lele Leoni alla batteria, suona con maestria e decisione un rock serrato e lineare con qualche richiamo a quello mainstream. I testi, invece, sono molto introspettivi, come in "Tregua" dove si alternano momenti riflessivi ad altri rabbiosi o nell’inquietante ballata de "Le stesse vanità", nella quale vengono in mente alcune cose dei primi Marlene Kuntz. Il quartetto lombardo dimostra di avere notevole padronanza e speriamo che riescano a crearsi un loro spazio nel rock italiano. MACNO: A POCHI PASSI DA QUI (LOAD UP/VENUS) Vittorio Lannutti

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Macno: A pochi passi da qui