Malnutrizione: cibi specifici per i bambini

I donatori istituzionali, sottolinea MSF, devono fornire non solo farine arricchite, che rispondono ai bisogni degli adulti, ma anche alimenti specificamente pensati per le esigenze dei bambini in crescita. "Abbiamo osservato che quando i prezzi del cibo aumentano, per prima cosa si riducono i prodotti come il latte di cui i bambini hanno maggiormente bisogno", afferma la dottoressa Susan Shepherd, esperta di nutrizione di MSF.

Gli aiuti alimentari tradizionali continuano invece a fornire ai bambini cibi inadeguati, come le farine miste fortificate che non contengono tutti gli elementi nutritivi di cui i bambini hanno bisogno. Nei primi anni di vita la dieta deve infatti contenere elementi nutritivi specifici inclusi nel cibo di origine animale, come quelli contenuti nel latte.

MSF chiede ai governi donatori di modificare i loro aiuti alimentari e di sviluppare nuove strategie nel fornire alimenti supplementari. Una soluzione può arrivare dalla scelta di alimenti terapeutici pronti all’uso (RUTF – Ready to Use Therapeutic Food) che, in una crema energetica a base di ingredienti come il latte in polvere, non hanno necessitano di cottura né di acqua o refrigerazione e contengono l’intera gamma di elementi nutritivi di cui un bambino ha bisogno.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Malnutrizione: cibi specifici per i bambini