Manuale d’amore sbanca i botteghini

Un successo da record, nato tra l’altro dalla scelta di un cast d’eccezione, che vede tra i protagonisti attori affermati e amati dal pubblico, come Carlo Verdone, Silvio Muccino, Margherita Buy e Sergio Rubini. “Manuale d’Amore” è un film che rende omaggio alla grande commedia all’italiana, una rappresentazione a tutto tondo dove i personaggi, le loro vicende, la città in cui vivono, riescono a coinvolgere in modo pieno la realtà dello spettatore. Come accennato, scorrendo la classifica elaborata da Cinetel, troviamo al secondo posto il film “Hitch”‘ (995 mila euro), con il sempre brillante Will Smith che interpreta il ruolo di un consulente molto particolare, in grado di capire le donne e di aiutare gli uomini a conquistarle. L’ultimo gradino del podio va invece alla new entry “Lemony Snicket”, che con Jim Carrey, nell’inedito ruolo di “super cattivo”, incassa al botteghino circa 462 mila euro. Quarto “Million Dollar Baby”, il fim di Clint Eastwood vincitore di 4 premi Oscar – tra cui miglior regia – con 447 mila euro e quinto “Shark Tale”, il film d’animazione della DreamWorks, che incassa 362 mila euro. Il sesto e il settimo posto vanno rispettivamente a “Hostage”, con Bruce Willis (353 mila euro), e a “La terza stella”, il film di Ale e Franz, i popolari comici di Zelig alla loro prima esperienza cinematografica. Chiudono la classifica dei primi dieci: “Nascosto nel buio” con Robert De Niro (297 mila euro), “Constantine” (181 mila euro) e il cartone animato “Winnie the Pooh e gli elefanti” (156 mila euro). Esce invece dalla top-ten “Cuore sacro”, l’ultima pellicola di Ferzan Ozpetek.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Manuale d’amore sbanca i botteghini